CdA 1 febbraio 2017

Visto l’usuale resoconto istituzionale, aggiungo solo qualche osservazione sparsa.

Stanno per partire i corsi di formazione per docenti, per ora dedicati ai più giovani (RTD). Iniziativa molto interessante, già nelle linee di bilancio del 2016, che mi auguro possa essere progressivamente messa a disposizione anche per i docenti “senior”. A tale proposito ritengo molto positivo il fatto che l’Ateneo abbia deciso di incentivarne la partecipazione, riconoscendo uno sgravio didattico a chi partecipa al corso di formazione.

Sempre riguardo al carico didattico degli RTD, il CdA, senza deliberare nulla per garbo istituzionale, ha segnalato al Senato Accademico una incongruenza tra le linee sull’utilizzo degli RTDa (“Definizione del ruolo didattico degli RTD/A e delle modalità del loro utilizzo, in modo che possano andarsi a sommare alle forze attualmente in campo e non a sostituirle e con un tipo di impegno molto mirato (sdoppiamento esercitazioni e laboratori, assistenza nei corsi progettuali...)”, verbale del CdA del 18 gennaio 2016) e il regolamento sul carico didattico attualmente in vigore. L’attuale regolamento non permette di riconoscere alcuni tipi di attività didattica (le compresenze, i tutoraggi…), attività che invece erano state indicate come principale obiettivo di impiego per gli RTDa. Mi auguro che il Senato possa al più presto rivedere il regolamento e permettere quindi una maggiore flessibilità di utilizzo dei colleghi RTDa.

Sempre senza deliberare nulla, si è discusso a lungo sul problema spazi e numero chiuso. L’idea del CdA è di non ridurre il numero chiuso per il prossimo anno, ma c’è la necessità di trovare delle soluzioni di emergenza. Si stanno valutando varie soluzioni e quella più verosimile sembra sia quella di costruire dei prefabbricati all’interno del nostro campus per avere già da ottobre a disposizione almeno 4 aule grandi in più.

Concludo facendo tantissimi auguri di buon lavoro ai colleghi nuovi eletti: Valeria Minucciani (rappresentante degli RTI in SA), Antonio Gallerati (rappresentante AdR in SA) e Chiara Occelli (rappresentate dei PA di Area 08 presso il CUN).

Danilo Bazzanella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...